Media

PSICOTAXI SUL SETTIMANALE “A

 

——————————————————————————————————

 

“MILANO CALIBRO ROSA”

In questo articolo, dedicato alle scrittrici noir a Milano, tra le nipotine di Scerbanenco, ci sono anch’io: (…) Raffaella P. che dal suo visitatissimo blog (http://www.psicotaxi.it ) scrive Taxi Driver: Racconti di una scrittrice taxista. Proprio dalla sua vera esperienza di tassista di notte racconta la sua Milano nera: quella che inizia a stravivere «il lunedì sera, quando la gente per bene dorme, sotto lenzuola che odorano di pulito, mentre io lavoro nel mio taxi, bianco come un lenzuolo sudicio, sporcato dalla notte: dalla luce giallastra dei lampioni, dall’ odore dei clienti, non come quelli del sabato, tosati e pettinati come aiuole».”

——————————————————————————————————

 

CON RAFFAELLA E IL SUO PSICOTAXI,
IN UNA MILANO NOIR PIENA DI SEGRETI E BUGIE

“Tassista di notte e blogger di giorno, una laurea in filosofia e un lavoro “sporco”, romanza e spiffera le vite degli altri. Le abbiamo chiesto un passaggio (…) Ci ha raccontato storie incredibili (…) il blog: uno spazio in cui «spiffera» al mondo i segreti inconfessabili…” – Se vuoi leggere il resto CLICCA SULL’IMMAGINE:

 

——————————————————————————————————

 

“DONNA, BLOGGER, TASSISTA. CI RACCONTA LA SUA NOTTE”

Quattro video reportage con http://max.gazzetta.it/ (“Con Raffaella e il suo Psicotaxi, in una Milano piena di segreti e bugie“) - Ogni video è legato ai racconti dello Psicotaxi ma non solo…

1.4 VIDEO – IL TURNO DI NOTTE

Il Racconto: ALBANIA
I marciapiedi adesso sono isole conquistate ai viados e alle prostitute, sembrano qualcosa di separato dalla realtà. Figure surreali. Mentre, noi che gli passiamo accanto, chiusi dentro vite “normali” sembriamo dirgli “siamo noi la vita reale”. Ma oggi Natale ha invertito i termini. Sta notte la città mi sembra di plastica, Sta notte mi sembra che il mondo reale sia “Albania” e la barba gialla dello storpio, persino le tette finte dei viados mi sembrano più vere delle luci del centro, dei manichini immobili nelle vetrine, dei rami secchi ricoperti di brina. Sembra di vivere dentro un’eterna cartolina, non resta che scriverci sopra “BUON NATALE”  
Continua a Leggere →

Il Video: IL TURNO DI NOTTE Clicca sull’immagine:

 

2.4  VIDEO – STRANI INCONTRI A CHINATOWN 

Il Racconto: CHINATOWN 
La pioggia scende sempre più fitta, sfumando i contorni. L’animale corre disperato inseguito dai cinesi, una tribù isterica rincorre un annaffiatoio a quattro zampe che spruzza sangue ovunque, ne resta una striscia liquida anche sulla portiera del mio taxi, all’altezza della scritta “Comune di Milano”, goccioloni tondi di sangue denso e scuro come cioccolata che la pioggia allarga e dissolve. La corsa del maiale si fa sempre più fiacca, affannosa, la vita lentamente si svuota sul marciapiede. Continua a Leggere →

Il Video: STRANI INCONTRI A CHINATOWN Clicca sull’immagine:

 

3.4 VIDEO – L’ISOLA, STORIE DI VIADOS

Il Racconto: MILANO DI NOTTE E’ UNA PUTTANA SCALZA
Milano di notte è una puttana scalza con l’alluce che sbuca dal collant bucato, al sabato si traveste, si da una ripulita,  ma al lunedì torna se stessa, perché la notte a Milano arriva di lunedì, quando la gente per bene dorme, dentro le lenzuola che odorano di pulito, mentre io lavoro dentro il mio taxi, bianco come un lenzuolo sudicio, sporcato dalla notte: dalla luce giallastra dei lampioni, dall’odore dei clienti, non come quelli del sabato, tosati e pettinati come aiuole Continua a Leggere →

Il Video: L’ISOLA, STORIE DI VIADOS Clicca sull’immagine:

 

—————————————————————————————————–

 

STORIE DI DONNE

Raccontare “cosa significa essere donna tassista”…

 

——————————————————————————————————

 

PSICOTAXI, CONFESSIONI IN AUTO
Un blog di storie e persone raccontate da una tassista di Milano

Per lavoro gira Milano. Ogni giorno percorre chilometri di strada e incontra centinaia di persone. In contatto costante con la più variegata umanità, contenta di ascoltare storie, di parlare e commentare le vicende altrui. Lei è Raffaella, trentatré anni, laureata in filosofia alla Statale di Milano, da sette al volante di un taxi, fondatrice del Sindacato Autonomo dei Tassisti Professionisti e segretaria dell’Associazione Donne Tassiste. Ma soprattutto grande conoscitrice dell’animo umano. E, a un certo punto, ha deciso di condensare storie e persone in un blog. (…) Il sedile posteriore come lettino, un viaggio per le strade di Milano come terapia (…).Conversazioni surreali (…) che si susseguono nelle notti in giro per la città. Il suo turno termina verso la 2 di mattina (…). Un Alberto Sordi in gonnella, versione terzo millennio che con i clienti non ci litiga ma li fa parlare, li mette a loro agio e, poi, li ascolta con curiosità e leggerezza.